MENU ×
il lato positivo delle chewin-gum

il lato positivo delle chewin-gum

Chewing-gum, solo effetti negativi?

A chiunque di noi capita di masticare dopo pranzo, dopo cena o semplicemente durante la giornata una chewing-gum. È infatti uno dei prodotti più utilizzati nel mondo ed in quanto tale spesso è soggetto a molte critiche. Cominciando dai problemi che può causare ai nostri denti, come le carie, fino ad arrivare all’inquinamento atmosferico, che poi il più delle volte è provocato dall’inciviltà dell’uomo. In alcuni paesi si è addirittura cercato di vietarne l’utilizzo, come è successo a Singapore, dove dal 1992 l’utilizzo delle chewin-gum è assolutamente proibito.

In opposizione a chi la critica, c’è invece, chi ne sostiene il consumo sostenendo che può offrire notevoli benefici. Ricerche negli Stati Uniti sostengono che:

1) Contrasta l’ansia. Si è notato che masticando una gomma spesso si riesce ad essere più rilassanti durante i momenti di forte stress o ansia.

2) Porta beneficio all’attività cerebrale. Grazie a degli esperimenti si è notato che la masticazione aumenta la memoria ed inoltre fa aumentare la frequenza cardiaca e quindi il flusso di sangue al cervello.

3) Migliora la digestione. Se utilizzata dopo i pasti può favorire la digestione, ovviamente senza abusarne in quanto un uso smisurato potrebbe causare aria nello stomaco provocando fastidiosi gonfiori addominali.

4)Aiuta a mantenere una buona linea fisica. Si sostiene che il masticare chewin-gum possa attenuare il bisogno di mangiare. ma questo è ancora un punto abbastanza discusso tra gli esperti.

5)Migliora la salute orale.  Spesso le chewin-gum vengono utilizzate per profumare l’alito e masticando si produce più saliva che, grazie alle sue proprietà antibatteriche, tutela dalle infezioni gengivali.